COPYRIGHT - Le leggi italiane e internazionali sul Copyright proteggono le immagini pittoriche, fotografiche, il testo e la grafica contenute nel sito. E' proibita la riproduzione totale o parziale, in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo, senza l'esplicito permesso scritto di Emanuela Terragnoli

PAESAGGIO E NATURA

DIPINTI A TEMA

R I T R A T T I

A C Q U E R E L L I

SOGGETTI RELIGIOSI

PREMI  RECENTI

2016 - OPERA SEGNALATA CON MENZIONE SPECIALE AL CONCORSO DI ARTE SACRA CROCE VELITERNA, VELLETRI ROMA.

2015 -"PREMIO MARIA SS.MA DELLA CARITA' " PER L'OPERA "CRISTO RISORTO" NELL'AMBITO DELLA 9^ RASSEGNA DI ARTE SACRA, EDIZIONE 2015 - POLO ESPOSITIVO JUANA ROMANI - VELLETRI ROMA - PROMOSSA DAL CIRCOLO ARTISTICO "LA PALLADE VELITERNA" , VELLETRI, ROMA

CRISTO RISORTO - olio su tavola - 120x90 cm - 2011

2° PREMIO CONCORSO DI PITTURA “UN PASSATO, IL PRESENTE, UN FUTURO” PROMOSSO E CURATO DA ART&IMMAGINE CITTA’ DI TRENTO – FESTE VIGILIANE 2012

DIPINTO CONSEGNATO IL 25 OTTOBRE 2012 ALLA PROVINCIA DI TRENTO CON CERIMONIA PRESSO

PALAZZO FESTI - SALA MEDIEVALE

 

 

 "SPECCHIO DEL PASSATO, RIFLESSO DEL FUTURO"

SPECCHIO DEL PASSATO, RIFLESSO DEL FUTURO - Olio a spatola su tela - 100x80 cm - anno 2012 - 2° Premio al concorso curato dai Servizi Organizzativi - Art&Immagine città di Trento nell'ambito delle Feste Vigiliane - Edizione 2012 - Collez. Prov.Aut. Trento
SPECCHIO DEL PASSATO, RIFLESSO DEL FUTURO - Olio a spatola su tela - 100x80 cm - anno 2012 - 2° Premio al concorso curato dai Servizi Organizzativi - Art&Immagine città di Trento nell'ambito delle Feste Vigiliane - Edizione 2012 - Collez. Prov.Aut. Trento

“SPECCHIO DEL PASSATO, RIFLESSO DEL FUTURO” di Emanuela Terragnoli

Nello sfondo il palazzo Tre Torri, sede di gran parte degli uffici della Provincia di Trento dove, nel presente, si pianificano   le strategie di sviluppo economico ed ambientale che, partendo dalla città di Trento, si estendono a tutta la provincia.

Nel palazzo Tre Torri si specchiano gli antichi edifici e le mura della città che trasferiscono dal passato al presente il loro prezioso bagaglio di storia e quindi le basi socio-culturali, umanistiche, artistiche ed architettoniche, testimoniando nei secoli l’intelletto e la creatività umana degli abitanti.

In primo piano, nel presente, gli sbandieratori, che oltre a rappresentare le Feste Vigiliane, vogliono richiamare l’orgoglio di appartenenza alla città di Trento, i cui vessilli vengono lanciati in alto e sventolati quale simbolo di fattiva attività per il progresso, verso un futuro sempre migliore, a cui hanno certamente contribuito cultura e tradizioni.

Tra gli sbandieratori, a destra in basso, un bimbo dipinto di giallo (luce ed energia) coglie la bandiera della città con tutto il suo carico di “ vita”; a lui il compito di trasportarla nel futuro e dotarla  degli ulteriori elementi che il suo tempo ed il suo illuminato intelletto vorranno aggiungere per un crescendo di benessere economico e culturale.

Questo è quanto ho inteso esprimere con questo dipinto.

Emanuela Terragnoli

Verona, 14 Maggio 2012

"L'ISOLA MISTERIOSA" di Terragnoli Emanuela

 

Si è aggiudicata il "Premio Eredi Tavella" assegnato dalla Giuria nel Concorso Internazionale di pittura "Aldo Tavella - Città di Verona" con la seguente motivazione: "Una trasposizione paesaggistica fatta di spatolate intense e luminose per un paesaggio di sapore esotico e di forte impatto visivo".

21 Dicembre 2013.

 

 

"L'Isola misteriosa" - Omaggio a Salgari - olio a spatola su tela - 80x60 cm - anno 2012
"L'Isola misteriosa" - Omaggio a Salgari - olio a spatola su tela - 80x60 cm - anno 2012

EMILIO SALGARI

I misteri della jungla nera

L’Isola misteriosa Parte I – capitolo II

(prima edizione 1895 )

"In lontananza però, sulla fosca linea dell'orizzonte, spiccavano qua e là alcuni alberi, dei manghi carichi di frutta squisite, dei palmizi tara, dei latania e dei cocchi dall'aspetto maestoso, con lunghe foglie disposte a cupola.

Un silenzio funebre, misterioso, regnava ovunque, rotto appena appena dal mormorio delle acque giallastre che radevano i rami arcuati dei paletuvieri e le foglie del loto e dal fruscio dei bambù scossi da un soffio di aria calda, soffocante, avvelenata."

 

"TOMBETTA PER GIOCO, SANTA TERESA PER AMORE"

2011 - TOMBETTA PER GIOCO, SANTA TERESA PER AMORE - Olio a spatola su tela - 70x50 cm -

Opera Segnalata concorso "L'Arte racconta i Quartieri" - Edizione 2011 -  Comune di Verona

(copertina in un numero della rivista S. Teresa)

PRIMO PREMIO  V^ CIRCOSCRIZIONE COMUNE DI VERONA

CONCORSO "L'ARTE RACCONTA I QUARTIERI" - Edizione 2010

2010 - ALTRI TEMPI A TOMBA EXTRA - olio su tela - 70x50 cm
2010 - ALTRI TEMPI A TOMBA EXTRA - olio su tela - 70x50 cm

 

 

 

 

Presidente dal Settembre 2013 all'Ottobre2016

Presidente Onoraria da Gennaio 2017

                                                                                                 Socia